29.01.03 ore 22,00 

Gesù continua a dettarmi:

 I COMANDAMENTI - 6^ NON COMMETTERE ADULTERIO, NE’ ATTI IMPURI 

“ Scrivi o Figlia, Amata Figlia Mia.

Sei gioia del Mio Cuore, come potrei non ascoltare i tuoi desideri?

Io li conosco tutti, anche se nascosti nel profondo del tuo Cuore.

Non temere affidati alla Mia Divina Misericordia ed alla Mia Madre Maria S.S.

Io, creatore del cielo e della terra e di ogni uomo, misi in ogni uomo, ogni cosa buona. Poi l’uomo, venuto alla luce, si lascia attrarre dalle cose del mondo e si lascia attrarre dal peccato, da una infinità di peccati: anche i peccati di lussuria.

L’adulterio e gli atti impuri, sono peccati di lussuria.

Io ho dato all’uomo una compagna, ma l’uomo spesso tradisce se stesso e chi ama, per “ portare ” il proprio cuore e la propria mente verso altre mete. Confonde l’amore con il piacere sfrenato e si lascia conquistare da queste realtà che oggi sono nel mondo, nella vostra società.

Ora, più l’uomo è sfrenato e più viene apprezzato, perché si mostra agli altri uomini superiore a se stesso.

Ma Io, invito voi a non apprezzare l’uomo che ama l’adulterio e gli atti impuri per mostrarsi superiore agli altri uomini.

Che bello sarebbe che ogni uomo fosse fedele a se stesso e alla propria moglie e che la moglie fosse fedele al marito.

Apri il Salmo 53 (52) L’Uomo senza Dio.

L’uomo senza Dio può commettere qualsiasi peccato, può avviarsi verso la strada della impurità e quale maggior oltraggio al vostro Dio, Lui che vi ha creati come “ tempio dello Spirito Santo ”!

Io desidero che voi siate amore puro, viviate di amore puro e quale occasione migliore perché la vostra vita sia fatta di Puro amore!

Io vi ho creati di amore puro, - come ebbi a dirvi – e sempre vi invito a viverlo.  Vivere come vi invita il vostro Dio, significa mettere purezza in tutte le mie azioni, in tutti i miei pensieri, e trasmetterli a chi mi sta accanto, a chi vive con me, che io amo. Ebbi a dirvi, che l’uomo senza amore, non può vivere, ma non può nemmeno vivere, non vive bene se il suo amore non è fatto di purezza, poiché, dal cuore  passa alla mente, dalla mente alle azioni, e chi mi osserva, chi mi sta intorno, vede e assorbe quanto io vivo.

La non purezza di cuore può portare all’impurità!

Siate “ limpidi ” come le colombe e astuti come i serpenti.

Infatti potete essere presi dal maligno in questi atteggiamenti di non purezza.

Egli vuole portare “ confusione ” dentro di voi e quale occasione migliore per inquinare i vostri pensieri con l’impurità!

Gesù mi suggerisce di aprire il Salmo 112 (111)  “ Elogio del giusto

L’uomo giusto non può essere impuro poiché riesce a giudicarsi e non si lascia corrompere.

Egli riflette prima di intraprendere le proprie azioni e non è facile ad essere corrotto, ad essere portato alla impurità.

Buono e giusto è il Signore e, se invocato non lascerà che l’uomo “cada nella polvere”.

Oggi il mondo è nella polvere e l’uomo si lascia vincere e convincere dalle cose del mondo , dalle sue attrattive e fra queste anche l’impurità di costumi in tutti i sensi.

“ Vegliate ” e “ pregate ” per non entrare in questa tentazione.

Sia benedetto il vostro cuore per quanto non farete ad oltraggio del vostro Dio. 

Come potrete udire la sua voce, i suoi richiami se sarete conquistati dall’impurità?

Io, vi invito a far sì che ciò non accada, ma se ciò fosse accaduto, il vostro Dio è buono e misericordioso, lento all’ira e ricco di grazia e se chiederete perdono, giungerà con la Sua Misericordia ed il vostro peccato  anche se rosso scarlatto diverrà  bianco come la neve.

Se avete peccato riconciliatevi con il vostro Dio, Lui aspetta il vostro ritorno , sì poiché il peccato di impurità vi allontana dal vostro Dio, perché il peccato stesso permette che voi abbiate “ sensi di colpa ” e ciò non vi lascia nella pace.

Anche voi, siate collaboratori del Regno di Dio.

Scuotete le vostre vesti con il sacramento della Confessione e riavvicinatevi al vostro Signore.

Sia consolato il vostro cuore: “Io” vi consolerò.

Perché vi dico questo o figli, perché il peccato di impurità porta nel vostro cuore grande tristezza. Voi cercate di scacciarla , ma questa emerge continuamente e a lungo andare può portarvi alla depressione ed alla angoscia.

Non lasciate che i vostri sentimenti siano intrisi da questo peccato che può veramente portarvi alla “ rovina ” spirituale, ma anche fisica.

Nella vostra mente ci sarà tanta confusione ed il vostro cuore soffrirà perché si sentirà impuro.  Ascoltate il vostro Dio. Egli vi invita ancora una volta alla Purezza!

Venite a ME , voi tutti che siete affaticati ed oppressi ed IO vi ristorerò.

Si, vi ristorerò perché in voi ritornerà la pace, la gioia e l’amore VERO. Diverrete ferventi collaboratori del mio Regno D’Amore che sta per giungere.

Grazie o Figli per quanto farete. Amen, così sia!"

Gesù

Terminato ore 23,00